Da Novembre 2019, il ristorante La Madernassa con lo chef Michelangelo Mammoliti e il suo staff, ha ottenuto la seconda Stella Michelin.

«La prima stella è stata volutamente cercata, era un obiettivo che mi ero prefissato fin da ragazzino. Diciamo che il mio obiettivo nella vita era quello di prendere una stella, mentre l'obiettivo della carriera è arrivare a tre. Le stelle credo siano la conseguenza del lavoro di tanti anni, insieme alla propria équipe, un lavoro volto a soddisfare tutte le aspettative dei clienti, divertendoci. Se domani arriverà un'altra stella, l'accetteremo ben volentieri». Queste le parole di un Mammoliti ancora inconsapevole che, da li a poco, avrebbe ottenuto la seconda Stella fra applausi, sorrisi e qualche lacrima.

«Mi scoppia il cuore. Da giorni, e da settimane di attesa. Da quella telefonata in cui mi è stato detto di presentarmi a Piacenza. Una chiamata alle “armi” alla quale non potevo che rispondere “presente!”. Una chiamata alle armi alla quale ogni chef arriva disarmato, disorientato quasi».

Perché si merita la seconda stella?
Mario di Giovanni di Italia a tavola non ha dubbi: “La Madernassa è un ristorante che merita la deviazione e addirittura il viaggio, per dirla in stile Michelin. La sua cucina, tra stagionalità e richiami ai sapori dell’infanzia, è emozionante e imperdibile. "